Giornata rally

Oggi non so se ne esco viva…

Devo portare la polpetta ad un compleanno di una sua amica a 40 km da casa.
D’accordo con la mamma della festeggiata la polpy come l’anno scorso arriverà presto e darà una mano ad allestire il party.

Io uscirò dal lavoro a pranzo ( seeee pranzo oggi cucù!) recupero volante della polpy consegna polpy alla festa e rientro in ufficio spero in orario.
Alle sei corsa al recupero.

Lei già regna che sarà l’unica senza mamma alla festa, io già rodo perché cazzo la festa di sabato no??! Pero sono l’unica mamma che lavora, anzi no ma l’altra e’ padrona della ditta col marito quindi orari molto più elastici.

Il regalo l’ho preso, ieri di corsa, ma giuro che se appena la polpy apre gli occhi prova anche solo a farmi sentire in colpa perché “mammina sei solo tu che lavori” io oggi la lascio dalla nonna…

Mamma arrosto

Ieri polpymamma e polpetta sono finalmente andate in piscina.

Polpymamma ha anche avuto il culo di incontrare una coppia che conosceva e poter approfittare del papà sitter per godersi 5 minuti ogni tanto di tregua dall’inseguimento della tartaruga monella e farsi due chiacchiere con una adulta!

Oggi la polpy voleva tornare , ma considerando la spesa ed il fatto che avremmo dovuto abbandonare polpy papà a casa perché lui in piccina non iene abbiamo rimandato a sabato e se siamo brave ci facciamo il pomeriggio al parco acquatico ma sarà una sorpresa!

Domani si ricomincia e davvero la prospettiva di non andare in ferie e rimanere in questo afoso e tristissimo paesello grava sull’umore.

Quasi quasi mi accodavo a polpy papà che va al mare a lavorare domani, ma visto che pensa di rientrare per pranzo sarebbe una fatica inutile 😄 manco il tempo di arrivare in spiaggia…