Buon week end

Sta notte ho patito le pene dell’inferno, la pancia mi faceva malissimo, la polpetta mi si era incollata a cozza e non mi potevo muovere.
Ho pensato ecco che arrivano, in ritardo ma con gli interessi.

Alle 7 Mi alzo e vado in bagno dopo 45 minuti di dialogo con il water decreto che non mi sono venute, forse forse mi sono presa l’influenza intestinale.

La diagnosi e’ poi stata confermata dal protrarsi dei sintomi tra cui nausea, brividi di freddo e compagnia bella.

A parte una velocissima aspirata ai pavimenti e 4 lavatrici non ho fatto nulla.

Ho giocato, fatto braccialetto di perline con la polpetta.

E tenuta compagnia alla cucciola mentre faceva la nanna nel lettone che il suo lettino e’ senza lenzuola.

E sono riuscita fare un bel giro tra blog come piace a me, parto da uno che conosco, ne guardo uno sui link e vado avanti così scoprendo nuovi interessanti blog da leggere, adoro farlo e perderci ore!

Ora devo riuscire a trovare un modo per non fare annoiare la polpy fino a sta sera.

Uh cavolo ma e’ sabato, mica volevo uscire no?
Meno male che la piscina era già esclusa per motivi di budget se no mi incazzavo!

Annunci

Aggiornamenti

La polpetta e’ un mito ! Dopo un pisolino di un’ora scarsa e’ saltata giù dal letto arzilla e salterina alla faccia del “signora cerchi di tenerla a letto!”

La nostra compagna di stanza tonsillectomizzata pure lei e coetanea della polpy piange ininterrottamente da ore facendo scoppiare la testa alla polpyfamily.

La mitica polpy per farsi bella fa tutto quello che l’altra non vuole fare beve, va a fare pipi e gioca tranquilla non sembra nemmeno operata.

Razza resistente, carattere orgoglioso un mix esplosivo !

Finita!!!!

L’intervento e’ andato bene… La polpy e’ entrata in sala operatoria col sorriso sulle labbra e’ uscita urlando come un’aquila indemoniata credendo che le tonsille fossero ancora da togliere.

Abbiamo chiarito che ormai era fatta, tonsille eliminate appurato che mai più avremmo tolto le tonsille si e’ un po’ rasserenata.

Lotta greco romana tra la polpetta e la sua flebo, ha vinto il sonno alla fine.

Tanta paura, quando si e’ chiusa la porta automatica che delimita il blocco operatorio mi sono sentita morire, mi si e’ bloccato il respiro e quando ho visto uscire la nostra compagna di stanza urlante non ce l’ho fatta a trattenere le lacrime…

Ok ora e’ andata , la mia polpetta e’ tutta intera e sicuramente una fibra 10 volte quella di sua madre che ha fatto il mimo per quasi 10 giorni invece lei ha urlato per quasi un’ora appena sveglia dall’anestesia 😉

Ci rassegnamo??

Esito della visita dall’otorino: tonsille polpetta da togliere..

Sconforto mio

Polpetta in crisi piange disperata

Ad aprile si farà l’intervento e si spera con tutte le cellule del corpo che sia l’uscita dal tunnel.

Ora devo dire che dopo mesi di angoscia io comincio a riprendermi, ho persino preso un paio di chiletti che male non mi stanno e quindi penso positivo anche per la polpy.

Ovviamente un po’ in ansia lo sono, ma in fondo ormai sono abituata a stare sulla corda, quasi quasi mi dedicherò al funambolismo, mi ci sento portata.

Ok ora basta sto delirando…

Signora il conto..

Aspettavamo questo sabato da una settimana, io e la polpetta saremmo andate insieme a mangiare alla mensa dell’asilo, dove organizzano un’incontro tra la ditta che fornisce le mense ed i vari rappresentanti delle scuole.

Dovevamo anche andare ad un compleanno domani sera, uno di quelli a cui teniamo un sacco.

Dovevamo..

Invece:

Polpetta 40 di febbre, tonsille a mongolfiera ( dott. dice di fare esami perché secondo lui son da togliere ..)

Polpymamma dopo mesi di antibiotici ha avuto la gioia di ritrovare la sua vecchia amica Candida che non frequentava felicemente da due anni ed ora vorrebbe prendere un certo organo ed eliminarlo dal suo corpo…

Polypapa’ tiene botta, anche se ha un fastidiosissimo problema ai piedi che lo costringe a morire di male ad ogni passo…

Pero’ erano 3 e dico ben tre settimane di quasi salute, quindi il conto dovevo aspettarmelo…pero’ anche no uffa!

Ah aggiungiamoci che dopo due anni sono finalmente riuscita a prendere appuntamento per una sessione seria dalla parrucchiera e non taglio al volo dentro e fuori in un’ora e danno 30 cm di neve per oggi…

A costo di farmela a piedi ci vado lo stesso perché dopo mesi di sabati in ufficio non posso rinunciare, no e c’ e’ pure quel malefico capello bianco che mi ride dietro quindi ad ogni costo!

Fumate nere

Mi sveglio dopo pranzo, provo a svegliare polpy papà , dobbiamo andare al mare, mica me lo sono dimenticata eh!

Lui niente, anzi mi manda a quel paese, io incazzata nera me ne vado in cucina a finire di sparecchiare facendo giusto il minimo rumore possibile, tanto che lui dopo due minuti apre la porta.

Io finisco carico la lavastoviglie e me ne vado sl divano, ormai e’ tardi per qualsiasi spostamento e fanculo al mondo!

Polpypapà torna in salotto mi guarda esterrefatto e mi chiede con aria preoccupatissima come mi sento..

“incazzata nera mi sento, come vuoi che mi senta??!”

” no dai sul serio sembri Casper hai una faccia che fa paura..spe che ti provo la febbre….”

” ma va che non me la sento alta, davvero come sta mattina, solo la gola”

38,6 …

Ok posso essere triste, depressa, ed un tantino irritata??!