Terapia alternativa

Ieri sera la polpetta annoiata al massimo era incontenibile.

Dopo cena, forza e coraggio, le dico che usciamo un pochino, lei ovviamente non vuole fare una tranquilla passeggiata, vuole andare in bici…io voglio morire…

Ma succede che gonfiate le gomme tra un crampo e l’altro alla pancia e dopo i primi due mancati svenimenti che correndo dietro alla polpetta al grido di pedala che non cadi la pancia va meglio.

Dopo un ‘ ora sudata e sfinita decreto che la sessione e’ conclusa e prometto solennemente che entro l’estate sarà capace di andare senza rotelle e se Dio vuole io avrò smesso di correrle dietro tenendo il sellino che mi sono pure venuti i calli alle mani! 

Sta sera riapre il circo, ora fa troppo caldo ed io non sono ancora in forma!

Annunci

4 thoughts on “Terapia alternativa

  1. appena prende il via con l’equilibrio è fatta! Omar con il monopattino è incontenibile, con lo skateboard sono culate a terra, con la bici si difende…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...