Mancanza di sonno

E’ un periodo che durante il giorno crollo letteralmente di sonno.
Sbadiglio selvaggio , roba che mi riporta ai tempi in cui la gravidanza mi aveva trasformato in un ghiro senza ritegno.

Alle 8 di sera il mio unico desiderio e andare a dormire, isterica a livelli esagerati.

Durante la notte mille risvegli, la polpetta chiama, vado io, viene lei, e poi inizia a dormirmi addosso, calci, spinte…insomma un inferno.

Se non riesco a dormire potrei dare di matto, anzi già sono sulla buona strada…

Idee??

Annunci

Incubi

Premessa ho seguito la vicenda della concordia , ma senza soffermarmi troppo sulle interviste dei sopravvissuti, mi informo e basta niente voyeurismo non mi appartiene.

Sta notte ho sognato che una delle vittime era la polpetta …uno strazio.

Che incubo …

Polpetta

Ieri mentre piegavamo i panni raccolti dallo stendino la polpetta alle prese cona delle magliette del papino:
” mamma ma perché papà usa le canottiere con le maniche corte e non quelle con le STANGHETTE come noi?”

” amore ( intanto scoppio a ridere ) si dice bretelline non stanghette” !

Signora il conto..

Aspettavamo questo sabato da una settimana, io e la polpetta saremmo andate insieme a mangiare alla mensa dell’asilo, dove organizzano un’incontro tra la ditta che fornisce le mense ed i vari rappresentanti delle scuole.

Dovevamo anche andare ad un compleanno domani sera, uno di quelli a cui teniamo un sacco.

Dovevamo..

Invece:

Polpetta 40 di febbre, tonsille a mongolfiera ( dott. dice di fare esami perché secondo lui son da togliere ..)

Polpymamma dopo mesi di antibiotici ha avuto la gioia di ritrovare la sua vecchia amica Candida che non frequentava felicemente da due anni ed ora vorrebbe prendere un certo organo ed eliminarlo dal suo corpo…

Polypapa’ tiene botta, anche se ha un fastidiosissimo problema ai piedi che lo costringe a morire di male ad ogni passo…

Pero’ erano 3 e dico ben tre settimane di quasi salute, quindi il conto dovevo aspettarmelo…pero’ anche no uffa!

Ah aggiungiamoci che dopo due anni sono finalmente riuscita a prendere appuntamento per una sessione seria dalla parrucchiera e non taglio al volo dentro e fuori in un’ora e danno 30 cm di neve per oggi…

A costo di farmela a piedi ci vado lo stesso perché dopo mesi di sabati in ufficio non posso rinunciare, no e c’ e’ pure quel malefico capello bianco che mi ride dietro quindi ad ogni costo!

Discorsi del buongiorno

A colazione :

Pp” amore il prossimo anno dobbiamo cambiare il materasso del nostro letto”

Pm ” epperchemmai??!”

Pp ” dopo 7 anni bisogna cambiarlo!”
Pm ” ma vai a cagare questa e’ una scusa per incentivare i vostri clienti a cambiare il materasso”

Pm ” perché scusa tu ci dormi male?..io no anzi se faccio il conto delle notti effettive di sonno nel nostro letto non arrivo a tre anni quindi…”

Pp ” va beh ma…”

Pm ” ma un corno, minimo ci vogliono mille euro, io piuttosto mi faccio un giaciglio con la paglia e non se ne parla !”

Pp ” ok lo cambiamo quando sarà sfondato e alla frutta”

Pm ” ok così si ragiona che con quei soldi io pensavo che so di visitare la Svizzera che in fondo non ci sono mai stata! “

Giorno giallo

Questa mattina

Mamma oggi che giorno e’?

Martedì cucciola..

Ah giorno giallo quindi faccio pittura all’asilo !!

E tu mamma che fai oggi?

Ah oggi per me giorno luuuuungo, martedì lavoro, a trovare la nonna, pulizie studio del nonno e coma sul divano, forse non e’ il mio giorno preferito…pero’ dipende…

Domenica di riposo??

Domenica mattina, polpetta alle sette sveglia come un grillo canta a squarcia gola nel suo letto, genitori non pervenuti ignorano il richiamo, si alza il volume, polpymamma si desta e riflette su quale possa essere il prodigio del risveglio domenicale all’alba contro il coma profondo delle mattine infrasettimanali…mistero…ma fa incazzare uguale!

Colazione, cartoni, lavatrice da preparare, vestizione….polpy e mamma vanno in chiesa rientro per pranzo.

Dopo pranzo come promesso niente nanna, quindi giochi silenziosi ( silenziosi??!) che papino dorme.

Polpymamma sparecchia, pulisce cucina, stende, raccoglie i panni asciutti li piega, rivestizione polpetta e si va in bici!! ( lei, io corro dietro e salvo il salvabile).
Un’ora di pedalate, cadute, divertimento da pazze.
Rientro, polpymamma caffè che se lo merita eccome se lo merita!

Cambio vestiti, usciamo per un gelato, intanto polpy papà si veste per uscire.

Quindi giro a passeggio nella mia città giochi della polpetta vicino alla fontana calda che lei adora, proteste ogni volta che mi fermo a guardare una vetrina ma tengo duro!

Si prende la farinata per cena ( meno male!!).

Dopo cena, dopo la doccia, dopo la messa a nanna si stira.

Questa mattina sono uno straccio, in ufficio mi sono riposata davvero!

Ma la domenica non era riposo?!

Polo nord

Ieri mi sono svegliata e…oh mamma mi hanno traspirtato al polo nord, così senza preavviso!

Percorro quella che fino a pochi giorni fa era la strada in collina che mi porta al lavoro ed oggi e’ una pista di pattinaggio su ghiaccio.
Circondata da un paesaggio da fiaba tutto bianco, i vigneti bianchi , gli alberi con i rami candidi e brillanti…ma un attimo…quando e’ scesa la neve!!?? Ops non e’ neve, ma galaverna, ghiaccio, ergo un freddo maledetto quello che ti entra nelle ossa e non ti sciogli più.

Oh, ma mica ero pronta, sta sera ho dovuto anche rimandare a giovedì ( sembra ci sarà un simil disgelo…così dicono…) la visita a mia mamma perché l’auto pattinava in strada, quella birichina di macchinina giocherellona!!

Domani mattina se non mi sbrana un orso polare voglio immortalare questo paesaggio da fiaba comparso all’improvviso. Ah poi appena arrivo in ufficio ed il riscaldamento va a singhiozzo tutta la poesia va a farsi benedire eh!

Cose da rimandare

Non stiro da prima di Natale…si mi vergogno un pochino e si la situazione si sta facendo tragica.

Pero’ ripensandoci un giorno ci ho provato, ma causa imprevisto ho dovuto interrompere dopo poco e, quando sono tornata, polpypapa’ aveva già riposto ferro e asse ed io saluti e baci ho glissato.

Sto facendo ricorso a tutti i trucchi antistiro che conosco: primo usare solo roba elasticizzata, stendere le camicie sulle grucce che almeno si stropicciano meno e quando verra’ il giorno del giudizio sarà meno dura, posizionare i panni difficili vicino all’umidificatore della polpy( questo giuro fa miracoli!!) and last but not least chiudere gli occhi e convincermi che si in fondo il look un po’ trasandato mi da quell’aria sbarazzina consona ai miei 20 anni…perché sono ancora 20 vero??!

Risultato ci sono camicie , maglie pantaloni appesi a tutte le porte che ad un primo sguardo sembrano essere li’ in attesa di un’imminente stiratura….imminente ??! ;D

Per mia fortuna e’ rientrata la ragazza che viene a stirare una volta a settimana, ma fino a lunedì non riesce ed io almeno i grembiulini della polpetta li devo fare e la federina per l’asilo quella si’ per forza….ma ora che ci penso…e’ un bel po’ che rimando la ceretta e insomma un po’ di amor proprio.

Ok stirare domani ora vado di ceretta.