Rientro al lavoro…con sorpresa

Ieri pomeriggio, dopo aver aspettato circa un mese di venire ricevuta dagli altissimi titolari del mio ufficio (di merda) , mi reco lì alle 16.30 puntuale.

La prima cosa che noto, chiedendo ad un collega (con cui ho ottimi rapporti)è che LEI non c’è, incontrerò solo LUI ( dopo mia richiesta di parlare ad entrambi).

In realtà ero andata lì per discutere come ripartire le mie 6 ore al mio rientro tra 10 giorni ed invece ecco quello che è successo:

IO, Titolate ( TIT)

Per brevità salterò i convenevoli e amenità varie.

TIT: Beh noi davamo per scontato che tu non tornassi più

IO: da cosa l’avete dedotto? Visto che ci siamo sentiti al telefono e vi ho detto che sarei rientrata il 17 giugno (questo subito dopo che è nata la bimba)??!!

TIT: E’ che non ti sei fatta più sentire e vedere (certo sono passata un paio di volte e loro non c’erano mai), sai saresti dovuta passare almeno una volta alla settimana..

IO: ???? ma sono da sola con una bimba piccola e passo in ufficio (che sono in maternità) a fare che? mica siamo parenti o amici che passo per il the?

TIT: Beh poi sai sono cambiate le procedure…..bla blablabla (balle atomiche scuse che non stavano ne in cielo nè in terra (conferma avuta anche dal collega che mi aveva detto in questi mesi che non era cambiato un tubo di niente e me lo ha riconfermato ieri) e poi saaaiiii POVERAZOCCOLONARUBAPOSTI (quella che mi sostituisce) si è trasferita quì, noi vorremmo tenere lei. Sarebbe meglio che tu non tornassi proprio O_o

IO: Manco per idea mi licenzio, il posto è il mio e fino allo scadere del contratto non me ne vado, comunque lei si consulti con chi deve, che io farò altrettanto ( oggi vado da un’avvocato e dai sindacati).

TIT: Ma se vuoi ti aiutiamo a cercare un’altro posto di lavoro (tono falso da merda schifosa viscida).

IO: No grazie, mi arrangerò da sola quando sarà il momento.

Ah dimenticavo quando mi ha ordinato di fare le ferie così non rientro per un mesetto (ma cazzo non lo sanno che le ferie obbligate sono contro legge??) e sono avvocati…

Ora ho il nervoso a mille, mi sento davvero umiliata, ma giuro che gliela faccio pagare cara, dopo tutto quello che ho sopportato in quell’ufficio di cacca, si ricorderanno di me mooolto a lungo, questa non me la dovevano fare. Se c’è qualche sindacalista che ne capisce mi darebbe anche in privato qualche consiglio?

Per decenza, tengo per me tutte le varie considerazioni, sul perchè secondo me la nuova racchia va per la maggiore…

Annunci

15 thoughts on “Rientro al lavoro…con sorpresa

  1. Caspita!! che simpatia il tuo capo!! Mi spiace ma non conosco nessuno che ti possa aiutare.. Ma se sento di qualcuno chiedo!
    Su, su.. troverai sicuramente di meglio anche perchè di peggio è dura..

  2. Rivolgiti davvero al tuo sindacato e anche a un avvocato: hai ragione da vendere, perché la Legge 1204/71 tutela fortissimamente i diritti delle lavoratrici-madri.
    Un abbraccio

  3. Ma dovrebbe essere una causa che vinceresti, e in questo caso la “parte avversa” sarebbe condannata anche al pagamento delle spese. Non potresti chiedere all’avvocato?

  4. ciao tomy, sono venuta a sbirciare il tuo blog, e.
    1. complimenti per la polpy
    2. complimenti per gli stronzi di titolari che ti ritrovi..

    io ho molti contatti con l’ispettorato del lavoro, per questioni lavorative, e certamente se tu ti appoggerai ad un sindacato gli faranno un culo a strisce, ma stiamo scherzando i diritti dei lavoratori, in Italia, fortunatamente sono ben tutelati, almeno dalla mia esperienza.
    Corri vai dai sindacati di categoria e fatti tutelare, io, in ogni caso, farei una bella raccomandata r.r., dove gli comunico la data esatta del rientro dalla maternità.

    In bocca al lupo

    (ma come mai alcuni datori di lavoro cercano di mettercela sempre nel culo?) ops scusa il francesismo

  5. @freestyle: Grazie mille!!

    @girlspower77: Ho fatto come mi ha consigliato anche l’avv. una racc a.r. dicendo che rientro il tal giorno, dalla prossima settimana inizierà la guerra, loro cercheranno di farmi cadere in fallo, ma io sono decisa a metterglielo ….capito no? grazie mille!

  6. Ho contattato il sindacato e prima mi hanno detto è meglio tentae una conciliazione, poi la vertenza, nel frattempo raccoglierò delle prove sul loro comportamento! Grazie a tutti per il sostegno!

  7. passo da mds e che leggo? tu incasinata peggio di me… 😦

    Mi spiace tantissimo. Ti consiglio i sindacati e non ti licenziare per nessun motivo!!!
    Ricorda che loro sono in torto e a te non possono pretendere che tu non rientri!!!
    Non avere paura di pretendere le cose che ti spettano, anche a costo di fare la parte della cattiva: anni e anni di lotte a qualcosa serviranno, no?
    In bocca al lupo
    Ely

  8. mi risulta che non possono licenziarti prima che il bimbo compia 1 anno di età. Poi se sei in uno studio con meno di 15 dipendenti possono farlo. ti consiglio il seguente sito sindacale http://www.impiegate.org x info e consigli. ciao bb

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...