La fine

Sta mattina ho deciso che non sarei più rimasta in quel postaccio di merda a subire umiliazioni , insulti e me ne sono andata, in mutua per ora poi prenderò le ferie e aspetto la lettera di licenziamento.

Sono crollata, credo che Dio abbia deciso che più di così non potevo sopportare.

Ora che succede?? Boh?? Non lo so per ora sono solo riuscita a chiedere aiuto e spero che mi arrivi al più presto un salvagente perchè il titanic sta colando a picco.

So che ora ci saranno mille sogni da mettere nel cassetto, di nuovo in attesa, muri da ricostruire, ma sta volta voglio riuscirci non solo per me ma anche per la mia meravigliosa famiglia che sta sopportando insieme a me questo supplizio.

Ma che diavolo ho sbagliato!?

In tutto questo marasma, un raggio di sole: la mia polpetta si sveglia e mi manda i bacini!

Annunci

5 thoughts on “La fine

  1. 😦 Mi spiace … però non è davvero giusta sta cosa …. cosa hai sbagliato? Posso essere franca? Sei donna, mamma … nel mondo del lavoro … e poi si lamentano che non si fanno più figli … se poi questo è quello che deve succedere …. Ti sono vicina …

  2. Il mio consiglio: vai SUBITO ai sindacati e fagli causa! Con quello che ti hanno detto e le umiliazioni subite, altro che mobbing!!!

    Marcella

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...