Che Natale sarebbe..,.

Sono giorni ormai che mio padre si aggira per casa chiedendo a mia madre di non fare troppo da mangiare per il giorno di Natale, come da copione ogni anno al pranzo si lamenta che c’è troppa roba e che lui deve stare a dieta ma, insomma, visto che gli altri se ne stanno buoni a dieta tutto l’anno perchè non lo fa anche lui invece di ricordarsi della dieta solo nelle feste?

Un Natale che si rispetti porta con se, sempre ed inevitabilmente, una valanga di intrighi famigliari degni di un film 007. Gente che viene, poi non viene, si offende, "no vai tu", "no Vengo io", si fa a casa mia, no a casa tua, insomma un gran caos; quest’anno però abbiamo battuto tutti record, per settimane si bisbigliava, si evitava l’argomento pranzo di Natale come la peste, mia suocera che di solito comincia ad agosto a parlarne nemmeno una parola. Dopo indagini accurate da parte del Polpypapà (Pp) si scopre che la mamma della convivente di mio cognato si mette in mezzo e scombina le carte in tavola così nessuno riesce a prendere una decisione. Diciamo che la faccenda è così complicata che nemmeno scrivendola riesco a capirci qualcosa. Fatto sta che noi andiamo da mia madre e gli altri si arrangino!

Morale, più la famiglia si allarga e più l’intrigo a Natale si fa succoso.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...